Concerto di fisarmoniche: musica e tante donazioni per Padre Stefano

Un successo musicale ed anche di solidarietà. Il concerto per fisarmoniche organizzato l’11 marzo dall’associazione Incontro ha fatto registrare il sold out. Moltissimi gli spettatori presenti, accorsi al circolo anziani di via Vittorio Veneto per ascoltare i numerosi interpreti invitati a deliziare i fini palati degli appassionati di musica. Ma ciò che conta maggiormente è anche il risvolto sociale che il Comitato di gestione dell’associazione ha voluto abbinare all’evento culturale. Già, perché nell’occasione, il circolo ha provveduto ad organizzare una colletta fondi per i progetto sociali guidati dal missionario di Villa Guardia, Padre Stefano Giudici, da alcuni anni attivo in Kenya, nella missione di Nairobi, ed in particolare impegnato a dare il là ad alcune attività all’interno della baraccopoli di Korogocho, una delle più grandi e tristemente note al mondo città costruite su una discarica.

Ad introdurre la serata, pertanto, è stato proprio il padre di Padre Stefano, Arnaldo Giudici, ex sindaco di Lurate Caccivio e per anni capogruppo di maggioranza anche in Comune a Villa Guardia. Da lui sono arrivate le parole di ringraziamento di Padre Stefano e la presentazione dei progetti che oggi il missionario comboniano è impegnato a sostenere. A fine serata la coletta, libera, ha dato i suoi ampi frutti, con un ricavato di 539 euro.

Durante la serata si sino esibiti gli allievi della Scuola di Musica di Lugano e di Villa Guardia. Ad impreziosire l’appuntamento musicale patrocinato dal Comune di Villa Guardia, è stato anche Eliseo Perretta, affermato fisarmonicista italiano di musica classica, contemporanea e popolare, allievo nella sezione professionale del Conservatorio della Svizzera Italiana.

“C’è grande soddisfazione – racconta il presidente del Comitato di Gestione, Lidio Giovannone – Siamo tre volte felici perché il concerto è stato bellissimo, perché abbiamo accolto tantissima gente e perché il pubblico è stato generoso aiutando importanti progetti di solidarietà curati da un nostro concittadino”.

concerto di fisarmoniche