Scuola Primaria: gli alunni di quinta diventano giornalisti

Gli alunni delle classi Quinta diventano giornalisti per un giorno. Cronisti, caporedattori, direttori, vice direttori, grafici e correttori di bozze: la don Milani si trasforma per un giorno in una vera e propria redazione giornalistica e i giovani studenti si scatenano a caccia di news, interviste, prime pagine e quant’altro serve per conquistare l’attenzione e l’affetto dei lettori.

Finalizzando un lavoro durato mesi, che ha coinvolto dapprima le insegnanti nello spiegare ai ragazzi i segreti e i meccanismi necessari per scrivere un articolo e che in seguito ha visto la giornalista Paola Mascolo, corrispondente locale del quotidiano La Provincia, far visita in aula per spiegare come si svolge il lavoro del cronista, venerdì 25 gennaio alla don Milani ha fatto visita anche Alessandro Gini, direttore della nostra testata giornalistica web “Villaguardiaviva.it”.

La mattinata ha visto gli alunni di quinta scatenati in uno splendido ed efficace lavoro di squadra che ha portato alla creazione di quattro interessantissimi “giornali”. Dopo aver nominato e assegnato i ruoli di direttore, vice direttore e segretario/a di redazione, a cui è stato dato in omaggio uno speciale “pass” da mettere al collo, le classi sono poi state a loro volta organizzate in redazioni dedite chi alla cronaca, chi alla cultura, chi allo sport e chi alle news di scienze e natura. A chiudere il cerchio, ogni classe ha poi costituito un vero e proprio reparto grafico, in cui gli alunni dotati di maggior estro si sono occupati di disegnare le immagini a corredo degli articoli o, in alternativa, di ritagliare e incollare immagini adatte a supportare le notizie.

A direttore e vice il compito difficilissimo di scegliere il nome della testata e di comporre la prima pagina selezionando le idee migliori proposte dai compagni redattori; alla segretaria o segretario di redazione, invece, il compito di collegare tutti i reparti e scandire i tempi di produzione, suggerendo correzioni e spunti utili a migliorare il lavoro.

Mattinata intensa, con i giovani giornalisti tutti intenti a lavorare con l’obiettivo di vincere la sfida per il “giornale più bello”. Ma come permettersi di fare una graduatoria quando per tutti l’impegno, la passione e l’attenzione sono stati messi in campo ai massimi livelli? Tutti allora sul gradino più alto del podio, con la speranza come raccontato in classe, che un domani qualcuno di loro possa intraprendere questa strada professionale, vestendo i panni di “difensore della verità” e, visti i tempi e le ultime scelte dell’Accademia della Crusca…..  “difensori della lingua italiana”.

A tutti i lettori del nostro portale ora il compito di leggere i quattro giornali prodotti dagli alunni della don Milani ed esprimere i loro apprezzamenti.

Potete leggerli cliccando qui di seguito:

Quinta A

Quinta B

Quinta C

Quinta D

 

 

Genera PDF e stampa