“Storie vere e storie inventate”: decima edizione di successo

“Storie vere e storie inventate”, un successo la decima manifestazione organizzata dal Centro Anzini INCONTRO insieme alle Scuole primarie di Villa Guardia. In un salone feste della sede di via Veneto completamente gremito, i 90 alunni delle classi terza della Don Milani si sono ritrovati lunedì mattina per la decime edizione della kermesse che unisce in un simbolico gemellaggio le nuove generazioni con gli anziani del paese.

Ancora una volta tra oggetti della memoria, antichi attrezzi da lavoro, piatti di una gastronomia locale spesso dimenticata, gli alunni della Primaria hanno trascorso una mattinata di grandissima curiosità e felicità. Prima della lettura animata con la bravissima Carla Giovannone, a tutti i ragazzi è stato fatto dono di un libro omaggiato dalla BCC Cantù, storico partner del Centro anziani. E non poteva mancare nemmeno la merenda con pannocchie da sgranocchiare, polenta, panini imbottiti e altre piccole prelibatezze figlie di ricette antiche.

Presente anche il sindaco Valerio Perroni, che ha ringraziato il Comitato di gestione del centro INCONTRO e il corpo insegnanti, protagonisti ormai da una decade di anni di questa bella iniziativa.

“Siamo molto soddisfatti – ha raccontato Lidio Giovannone, presidente del Comitato di gestione – Ci tenevamo a organizzare bene questa mattinata, con cura dei dettagli, visto che si trattava della decima edizione. Siamo certi che il lavoro di vicinanza ai giovani faccia bene ad entrambi e per questo porteremo avanti anche in futuro questo progetto, non mancando di proseguire anche con gli insegnamenti su come fare l’orto che solitamente organizziamo a scuola ed altre iniziative tese a consolidare questo ponte generazionale”.

Genera PDF e stampa