Scuola, che svolta! Al crepuscolo la settimana lunga?

scuola primaria don milani villa guardia

scuola elementare di Villa GuardiaCambiano i tempi, le usanze, le abitudine e anche le novità, soltanto due anni fa accolte con diffidenza, ora diventano la normalità. Capita così che il cosiddetto “Tempo lungo” a scuola rischi concretamente di andare in soffitta, travolto dal boom della settimana corta alla Primaria e soprattutto dalle “sei ore” alle Medie.

Il dato davvero poco significativo degli alunni che sino ad oggi hanno chiesto il tempo lungo all’interno del modulo di preiscrizione apre due possibili scenari. La soppressione del tempo lungo su entrambi gl istituti scolastici, oppure grazie a cambi di idea dell’ultimo momento e richieste di iscrizioni che potrebbero giungere dai paesi confinanti, la creazione di almeno una classe alla don Milani e alla Sant’Elia.

Nulla comunque di strano. La svolta, infatti, è in linea con quanto avviene in moltissime città del Nord Europa e del Nord Italia, dove anche per ragioni di risparmio energetico e tutela ambientale, la settimana scolastica ridotta a soli cinque giorni è incentivata dagli stessi Amministratori.

Dopo la presentazione dei programmi didattici avvenuta pochi giorni fa davanti ai genitori degli alunni che a settembre 2019 faranno il proprio ingresso alla Primaria e alla Secondaria, sindaco, assessore all’istruzione e Dirigente scolastici si sono presi alcuni giorni di tempo per riflettere sui numeri e capire con l’inizio del nuovo anno se il trend ora disegnato sarà confermato o meno.

Genera PDF e stampa