Sguardi: al via la terza edizione

Sguardi 2018 Villa GuardiaRitorna “Sguardi” alla Scuola di Musica di via Europa, in occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne. Ma questa volta, per la terza edizione di questa rassegna ricca di contenutip saranno davvero molteplici le novità.
“Quest’anno oltre all’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune, ad Age e Scuola di Musica avremo la partecipazione anche dell’Oratorio di Civello che presenterà uno spettacolo teatrale – spiega l’assessore ai Servizi Sociali Roberta Briccola- Sono molto contenta per questa proficua collaborazione che si è creata con tutte le realtà del territorio che siamo riusciti a coinvolgere”. Articolato e ricco come sempre il programma della manifestazione che si svolgerà dal 18 al 25 novembre.

RICONOSCERSI IN PROSPETTIVE ALTRE
Domenica 18 Novembre 2018 ore 14.30
“Noi, il futuro” scritto e diretto da Sofia Longoni. Una rappresentazione teatrale dell’Oratorio di Civello con Alice, Amalia, Chiara, Elena, Elisa, Erica, Federica, Laura, Ludovica, Marina, Marta,
Matilde, Michela, Nathali, Simone, Sofia. Disegni di Sara Avoguadra.

A seguire: Merenda con tisane e biscotti.
Alle ore 16,00 “Attraverso i tuoi occhi”, di e con Alle Bonicalzi e Nicola Maria Lanni. Laboratorio multimediale dai 6 ai 106 anni,
a seguire angolo fotografico per tutti.

Alle ore 16,30 “L’angolo della libromante”, a cura di Carla Giovannone. Libri e letture a estrazione, dai 12 anni in su. A seguire “L’angolo musicale”, a cura di Vittorio Iannaco con Gabriella Foti, Luca Largaiolli e Michela Magni.

Alle ore 18,00 “Il corpo delle donne”, di Lorella Zanardo (2009). Proiezione del documentario, con introduzione di Paola Minussi, musicista e presidente Women in White – Society.

Domenica 25 Nembre 2018, ore 21,00
Pina di Wim Wenders (2011). Proiezione del film tributo al teatro danza di Pina Bausch. Introduce Elisa Roncoroni, educatrice, formatrice, insegnante Hatha Yoga e cantante. Pop-corn e bibite nell’intervallo.

Dal 18 al 25 novembre
Il velo di maya di Alle Bonicalzi.  Video-installazione e fotografie.

Briccola roberta assessore villa guardia“Come gli altri anni abbiamo proposto diversi “Sguardi” artistici quali il teatro, la musica, la fotografia, la lettera e la scrittura, perchè pensiamo che l’arte possa essere un ottimo strumento comunicativo per combattere la violenza contro le donne”.

Genera PDF e stampa