Screening aneurisma: boom di richieste

Briccola Roberta

Oltre ogni più rosea aspettativa. Il successo dell’operazione gestita dal Comune in collaborazione con la casa di riposo Bellaria e il centro sociale “Incontro”, ha davvero del clamoroso. La proposta di usufruire dello screening gratuito per prevenire l’aneurisma, infatti, ha subito suscitato un enorme interesse in paese, portando le prenotazioni a registrare un sold out inaspettato.

“Siamo felici che l’iniziativa abbia avuto un grande riscontro – spiega l’assessore ai Servizi sociali Roberta Briccola – C’erano a disposizione 154 posti, che sono stati tutti immediatamenteprenotati. Abbiamo anche una lista d’attesa che al momento comprende 25 persone, in caso che arrivi qualche disdetta”.

camapgana aneurismaLa possibilità di prenotare la visita gratuita (con ecocardiograma), venerdì 10 marzo, in occasione della presentazione della campagna per la lotta all’aneurisma è subito “andata a ruba” tra i residenti nella fascia di età tra i 65/75 anni. Le successive date messe a disposizione dalla Bellaria, dal 13 al 17 marzo, dalle 15 alle 18, sempre presso l’Associazione Incontro, sono così divenute utili soprattutto per chiedere informazioni.
“Siamo dispiaciuti di non aver potuto offrire a tutti questa opportunità. Cercheremo di capire se con Bellaria si potrà riproporre più avanti la medesima iniziativa. Per ora siamo molto contenti della risposta e della sensibilità sul tema mostrata dai cittadini di Villa Guardia”, conclude l’assessore Briccola.

Genera PDF e stampa