Elezioni comunali: -43 giorni, ecco i candidati

Mancano 43 giorni alle prossime elezioni amministrative di Villa Guardia. Pochi? Tanti? Quel che è certo è che la campagna elettorale al momento non sia ancora decollata. Qualche gazebo, qualche riunione ancora a pubblico ristretto e una generale condivisa sensazione che il clima appaia più rilassato rispetto a 5 anni fa.

Due le liste che sono uscite sin qui allo scoperte e che sono pronte a depositare tutti i documenti ufficiali prima della scadenza prevista prima della fine del mese (la presentazione delle candidature alla carica di sindaco e delle liste dei candidati alla carica di consigliere comunale con i relativi allegati deve essere effettuata dalle ore 8.00 del 30° giorno alle ore 12 del 29° giorno antecedenti la data della votazione, ovvero il 26 maggio). Non ci saranno altri contendenti, pertanto, al di fuori del sindaco uscente, l’avvocato Valerio Perroni sostenuto dalla lista civica Villa Guardia Insieme, e l’avvocato Fabrizio Botta leader della lista Villa Guardia Civica.

Due avvocati, come nella precedente tornata (dove a fronteggiare Perroni fu Pier Mario Vimercati, superato per poche centinaia di voti), due sfidanti giovani, due Villa Guardiesi doc.

La prima lista a scendere in campo, con i gazebo nelle principali piazze del paese, è stata Villa Guardia Civica, forte di un gruppo fortemente rinnovato e motivato a farsi apprezzare dai residenti, con i quali ha intavolato giornate di dialogo per costruire insieme il programma elettorale. Ai presenti è stato consegnato un modulo in cui indicare le proprie proposte per migliorare Villa Guardia. Molto attiva anche la pagina social della lista, in cui sono raccolti i frammenti fotografici della campagna elettorale.

La risposta dell’attuale maggioranza non si è fatta attendere, con una riunione programmatica in cui sono stati presentati ad un centinaio di “fedelisimi” in sala consigliare i volti vecchi e nuovi della lista. Durante la serata l’anima più giovane della lista ha lanciato il “sondaggione” on line “La Villa che vorrei”, tramite cui raccogliere idee e suggerimenti su un eventuale restyling del parco comunale.

Lasciando spazio alla sintesi ecco le due squadre pronte ad “infuocare” la campagna elettorale. Una campagna che avrà sicuramente “tinte rosa pastello”, visto l’alto numero di rappresentanti del gentil sesso nelle due liste (7 + 5). Una bella novità sicuramente apprezzata da tutti gli elettori. Di spicco anche le due candiature più “agée”, da una parte Antonio Donadoni, imprenditore molto noto in paese e dall’altra Giancarla Arrighi, ex insegnante ed ex coordinatrice della Primaria don Milani.

Villa Guardia Civica – candidato sindaco Fabrizio Botta

Candidati alla carica di consigliere: Donatella Biancon, Antonio Donadoni, Antonella Fruci, Simona Giovannelli, Alexander Lala, Francesca Licordari, Walter Mazza, Micaela Moretti, Francesco Nessi, Laura Sampietro, Riccardo Spolidoro, Elena Tigli.

 

 

 

Villa Guardia Insieme – candidato sindaco Valerio Perroni

Candidati alla carica di consigliere comunale: Giancarla Arrighi, Roberta Briccola, Alberto Caccia, Fabio Capogna, Franco Isella, Simone Rabaioli, Cinzia Sala, Lina Scalia, Luca Trippetti,  Vera Vaghi, Giovanni Valsecchi, Paolo Veronelli.

 

Genera PDF e stampa