Scuola Media: salta il tempo lungo?

francesco cocquio preside vg

Si va verso il nulla di fatto per la “classe a tempo lungo” alle scuole medie di Villa Guardia. Dopo il tam tam avviato dai genitori, la raccolta firme e le lettere inviate al preside Francesco Cocquio, i numeri paiono essere comunque rimasti troppo freddi per scaldare il tema e convincere il Dirigente a organizzare una classe a tempo lungo, cioè con frequenza da lunedì a sabato.

Al momento gli alunni interessati sarebbero soltanto 18, un numero insufficiente per dare il là alla costituzione di una classe. L’argomento sarà comunque ridiscusso all’interno del prossimo Consiglio di Istituto, onde poter prendere la migliore delle soluzioni possibili.

Introdotta tra gli scetticismi di molti, la formula con lezioni che durano fino alle 14, dal lunedì al venerdì, ha conquistato tutti in questi primi anni di sperimentazione, al punto che la richiesta delle “6 ore” quest volta è stata quasi unanime per le famiglie degli studenti di quinta elementare prossimi a fare “il grande salto” alle medie. Dopo i sondaggi invernali, addirittura l’opzione del tempo lungo era stata rimossa dal modulo di iscrizione. Una “privazione” che però non era piaciuta ai genitori interessati al “tempo lungo” che, dopo la raccolta firme, avevano giustamente ottenuto dal massimo dirigente la disponibilità ad accettare anche le candidature al tempo lungo.

francesco cocquio preside Villa Guardia

Francesco Cocquio, “preside” dell’Istituto Comprensivo di Villa Guardia-Montano Lucino

I risultati al momento non paiono però essere sufficienti per giustificare la composizione di una classe ad hoc. Nei prossimi giorni, in attesa del Consiglio di Istituto, si procederà ad un ulteriore conteggio tenendo in considerazione anche le eventuali segnalazioni delle altre scuole limitrofe.

Genera PDF e stampa