Scuola Media: boom di richieste per le sei ore. Quattro prime?

Boom di richieste alla Scuola Media Sant’Elia per le giornate scolastiche da sei ore. La nuova soluzione con lezioni sino alle 14, doppio intervallo, zero mensa e cinque giorni scolastici ha trovato davvero ampi consensi tra le famiglie di Villa Guardia. Addirittura si è andati ben oltre le previsioni, arrivando persino a paventare la possibilità che dal prossimo anno le classi prime siano quattro. Sarà compito del Dirigente scolastico, ora, fare la richiesta al Provveditorato per poter suddividere le decine di alunni che hanno aderito alla nuova formula, in almeno due classi. Troppo alto, infatti, il numero di studenti per pensare che possano coesistere in una sola classe.
Modello molto utilizzato nei paesi del Nord Europa ma da qualche anno già sperimentato con successo anche a Como e in altri comuni lariani, la scuola a sei ore (ovviamente ove a regime su tutte le classi) permette di ridurre i costi di gestione, eliminando le spese per la mensa e riducendo anche i consumi energetici, togliendo un giorno di attività (il sabato) e i pomeriggi sino alle 17 utilizzati per i giorni di rientro.
Insomma, una bella novità per la Sant’Elia che, impreziosita dai recenti restyling sulla struttura per potenziare il risparmio energetico (infissi e cappotto esterno) e per il rifacimento dei servizi igienici, ora si pone in prima fila anche per sperimentare nuovi percorsi formativi.

Genera PDF e stampa