Pedibus: i dati della seconda stagione

In una nota istituzionale, l’Amministrazione comunale ha reso noti i dati della seconda edizione del Pedibus di Villa Guardia, il servizio di accompagnamento a scuola, a piedi, dei bambini che frequentano le classi della Primaria don Milani. Introdotto lo scorso anno dopo una breve sperimentazione, il Pedibus ha subito conquistato le famiglie di Villa Guardia. E quest’anno, a riprova della bontà dell’idea, ecco un sensibile aumento delle adesioni che hanno fatto registrare un bel balzo in avanti. Perché il Pedibus, non solo è molto apprezzato dalle famiglie ma, soprattutto, dai più piccoli che, divertendosi, hanno fatto un contagioso passa parola, coinvolgendo nuovi amici. I dati delle adesioni mostrano una crescita rispetto al precedente anno scolastico: ogni giorno 60 bambini si recano a scuola a piedi (erano 46 nell’anno 2015-2016), accompagnati dai volontari gestiti dal Comune. Il dettaglio racconta che si sono aggiunti ben 11 nuovi bambini sulla linea verde e altrettanti sulla linea arancione.

roberta bernasconi, villa guardia“Quella del pedibus – spiega l’Assessore all’Istruzione Roberta Bernasconi (NELLA FOTO) – è un’opportunità che diverte gli alunni, li fa socializzare, insegna loro il rispetto dell’ambiente e le regole di sicurezza dei pedoni. Un particolare ringraziamento va ai nostri volontari che ogni mattina accompagnano i bambini a scuola”.

Come successo lo scorso anno, tutti i partecipanti al Pedibus saranno monitorati durante la stagione scolastica, in modo da poter compilare statistiche aggiornate sul numero di km percorsi. Lo scorso anno, infatti, in occasione della festa del 2 giugno (nella foto in alto), a tutti i partecipanti era stata consegnata una pergamena a ricordo delle distanze percorse, indicando quale comune della provincia di Como ogni partecipante avesse simbolicamente raggiunto in un ipotetico giro della provincia lariana.

Genera PDF e stampa