Addio a Tino Bianchi: fu sindaco di Villa Guardia

Tino Bianchi ex sindaco Villa Guardia

Si è spento quest’oggi Ernesto Bianchi, ex sindaco di Villa Guardia. Si è arreso agli acciacchi e all’età l’amato sindaco “Tino”, primo cittadino di Villa Guardia dal 1976 al 1980. Classe 1934, Bianchi era stato esponente di spicco per tanti anni del gruppo della Democrazia Cristiana che prima con Piero Gini e poi con Mario Carnini e Pierluigi Isella, aveva segnato la vita politica locale dal 1956 al 1990. La sua ultima parentesi politica fu però la fondazione, insieme all’amico Vittorio Cotta e alcuni altri consiglieri, del gruppo politico locale ID (Indipendenti Democratici), che si staccò dall’allora DC.

Proprio per le avverse condizioni di salute l’ex sindaco aveva già declinato ad aprile l’invito a festeggiare i 90 anni del Comune.

Tino Bianchi ex sindaco Villa GuardiaRicoverato in ospedale a seguito di un peggioramento delle sue condizioni di salute negli ultimi giorni, l’ex sindaco Bianchi purtroppo non ce l’ha fatta. Nel frattempo il parroco di Maccio don Gigi Zuffellato ha comunicato che i funerali saranno celebrati sabato 26 gennaio alle ore 10.30, anticipati venerdì sera alle ore 19.45 dal santo rosario, sempre presso la chiesa Santa Maria Assunta.

Nell’immagine qui accanto, pubblicata anche sul recente libro storico di Villa Guardia, l’ex sindaco compare sullo sfondo del gruppo insieme agli allori dipendenti per il tradizionale scambio degli auguri in municipio. Come spesso capitava un tempo, era molto noto il suo inseparabile soprannome “Tino Cipin”.

 

Genera PDF e stampa