Grest e Palio: l’OrMa scalda i motori

palio delle frazioni

Manca poco alla festa d’avvio del Grest 2018 dell’Oratorio di Maccio. Una festa, quella di domenica, che coinciderà con l’avvio delle sfide della terza edizione del Palio delle frazioni.

palio delle frazioni

La squadra dei Rossi, vincitrice della prima edizione del Palio

Venerdì 15 giugno ci sarà il prologo, con le prime gare della contesa in cui è aperta la caccia all’erede dei precedenti vincitori, vale a dire i “Rossi”, nella prima edizione del 2016 e i Gialli, nell’edizione passata.

Dalle 20.30 via allora alle sfide di traino del trattore, piramide umana e tris-taffetta.

Ma la grande festa è attesa per domenica 17 giugno, fin dal mattino, quando alle ore 11 durante la santa messa di apertura ci sarà la benedizione dello stendardo del palio e quindi a seguire il pranzo calabrese a base di pasta con la ‘nduja, frittelle e salsiccia calabra alla piastra, organizzato dagli amici della Madonna di Cerchiara.

Dalle 14.30, poi, l’inizio dei giochi del Palio e i giochi gonfiabili per adulti e bambini. Da non perdere la gara di lavoro a maglia che vedrà impegnate mamme e nonne il torneo di scala 40 e scopone in cui sicuramente saranno nonni e padri a scatenarsi.

Tutto pronto allora, per un’estate all’insegna dell’allegria e del divertimento, con il parco giochi dell’Oratorio di Maccio che, equipaggiato di una nuova tensostruttura e di un nuovo piazzale sistemato con autobloccanti, saprà accogliere ancora meglio e in numero maggiore le famiglie di Villa Guardia.

Genera PDF e stampa