Giocainsieme: le immagini della festa di fine anno

GiocainsiemeFesta di fine anno per i bimbi di Giocainsieme che quest’anno hanno preso parte al progetto organizzato dal Centro Aiuto alla Vita di Como presso la Corte della vita, a Civello, e sostenuto dall’Amministrazione comunale di Villa Guardia. Palloncini, giochi, torte, foto ricordo e diplomi, questa mattina nella bella corte accanto alla antica Torre Rusca che, per il quarto anno, ha ospitato questa iniziativa cresciuta stagione dopo stagione, coinvolgendo mamme, nonni e anche qualche papà. Ventiquattro i bambini che nelle giornate di mercoledì e giovedì mattina hanno potuto incontrarsi, giocare, socializzare, sotto la sguardo attento e amorevole di 3 educatrici e 4 volontari.

Giocainsieme Villa Guardia

A destra l’assessore ai Servizi Sociali Roberta Bricola insieme ad educatrici e volontarie

“Siamo davvero felici di come questo progetto si sia via via radicato sul territorio – spiega l’assessore ai Servizi Sociali del comune di Villa Guardia, Roberta Briccola – Ogni anno invitiamo le famiglie con figli da 0 a 2 anni a partecipare a questi incontri perché sono un’occasione importante per tutti: per i bambini che non vanno al nido anzitutto, per le mamme che si costruiscono una utilissima rete di conoscenze e per le famiglie in genere, perché questi momenti di condivisione favoriscono l’integrazione. Ringrazio le famiglie, le educatrici e le fantastiche volontarie, spero ne arrivino altre, perché il Giocainsieme tornerà nuovamente a fine settembre”.

“La maggior soddisfazione è vedere crescere il legame tra i bambini, che non frequentando l’asilo nido di fatto imparano a relazionarsi tra loro perla prima volta – spiega Vanessa Zanotti, educattrice della Corte della vita – Ma è importante anche la rete che si costruscono le mamme tra loro, scambiandosi consigli, esperienze…”.

Francesca Bianchi

Francesca Bianchi

“Noi ci siamo trovati benissimo e oggi si conclude il nostro ciclo, perché il prossimo anno mia figlia andrà all’asilo – spiega Francesca Bianchi, mamma di Giulia – E’ stata un’esperienza bellissima, soprattutto per me che ero alle prese con la mia prima figlia e mi ha dato la possibilità di conoscere persone fantastiche. Consiglio il Giocainsieme a tutti: abbiamo vissuto insieme ore davvero di qualità”.

“Lo scambio di opinioni su argomenti comuni ha permesso a moltissime mamme di integrarsi facilmente – racconta l’educatrice Michela Garbagnati – Ma devo fare i complimenti anche ai nonni e a quei papà che quando sono venuti hanno dimostrato di avere davvero voglia di condividere questi momenti. Sono stati un bellissimo esempio”.

“Sono al secondo anno di questa bella esperienza e per il mio Simone si conclude oggi questo percorso – spiega Silvia Cattaneo – Ma mi son trovata talmente bene che tornerò anche il prossimo anno, con il figlio più piccolo. E’ un’esperienza di crescita individuale e allo stesso tempo anche multirelazionale. Vorrei anche dire grazie alle educatrici e alle volontarie perché hanno fatto un lavoro eccellente”.

Silvia Cattaneo

Silvia Cattaneo

C’è poi chi il proprio tempo ha deciso di metterlo a disposizione pur non avendo più figli in età utile per usufruire del Giocainsieme. “Adoro i bambini – racconta Antonella Benedetti – Sono volontaria da 3 anni ormai, da quando l’Associazione Genitori ha deciso di sostenere questo progetto. Poi, amando lavorare con i bambini mi sono lasciata coinvolgere da questo ambiente meraviglioso e ho messo sempre più il mio tempo a disposizione della Corte della vita. Per me è un piacere essere qui e invito altre mamme o papà a provare questa esperienza di volontariato”.

GiocainsiemeE mentre mamme e nonni chiacchierano ecco partire un girotondo e poi ancora la consegna dei diplomi e delle fotografie dei molti laboratori fatti insieme… Insomma una festa davvero ricca di sorprese e, soprattutto, felicità.

Anche voi volete partecipare, con i figli o come volontari? Ecco il numero da chiamare: 3396230008!

Giocainsieme

 

Genera PDF e stampa