Corso AIAC: 60 mister in campo a Villa Guardia

Sessanta mister in campo a Villa Guardia per una giornata formativa gratuita. Sabato 14 aprile il ciclo di incontri formativi gratuiti itineranti proposto dalla sezione di Como dell’AIAC ha fatto tappa, infatti, a Villa Guardia. Questa volta il focus dell’incontro era il metodo Anderlecht. Dopo aver analizzato in precedenza insieme ai corsisti il metodo analitico, il metodo integrato di casa Milan, Il metodo dei Centri Tecnici Federali, è stata la volta di un approfondimento sulla proposta di allenamento tipica del top club belga, recentemente visitato da una delegazione AIAC per una settimana di studio.

Sessanta i mister in sala che, dopo l’analisi proposta da Cosimo Savoia, presidente della sezione locale dell’AIAC, si sono poi trasferiti sul campo di calcio del Gruppo Sportivo Villa Guardia, per vedere da vicino una seduta di allenamento impostata proprio sul ritmo e sulla coordinazione, due tematiche care all’Anderlecht e in linea con quanto discusso all’interno dell’Auditorium della scuola di musica che gentilmente ha offerto la struttura al GSV.

Sul campo un nutrito gruppo di atleti del Gruppo Sportivo Villa Guardia della fascia di età 2005/2006 si è così disimpegnata in una seduta di allenamento organizzata dalla coppia dei due mister professionisti Christian Boscolo e Nazzareno Tosetti.

Per il GSV il momento di confronto con l’Assoallenatori è stata una sorta di antipasto visto che, sempre in modo gratuito, dal prossimo anno scatterà una sinergia che getterà i presupposti di un coordinamento tecnico costante per tutta l’annata. Sarà il naturale proseguimento del corso di formazione gratuito itinerante, un progetto pilota “benedetto” da Coverciano e dal presidentissimo degli allenatori Renzo Ulivieri che, a tal proposito, il prossimo 5 maggio sarà a Como proprio per una visita di cortesia alla sezione comasca che in questi mesi si è data da fare a titolo gratuito per portare la formazione di club in club, dando un segnale concreto alla crisi dei settori giovanili che da qualche stagione affligge il calcio comasco.

 

 

Genera PDF e stampa